#F2F2F2

unione calcio vigor trani Sergio PorcelliBisceglie. Comincia con un pareggio la nuova stagione dell’Unione Calcio, che al “Coppi” di Ruvo impatta per 1-1 al cospetto della Vigor Trani nel match d’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia.

Mister Rumma schiera Musacco tra i pali, con la linea difensiva composta dai centrali Bufi e Bartoli, affiancati da Dell’Oglio e Quercia. Stella, Mastropasqua e Binetti compongono il reparto nevralgico, mentre Vispo agisce alle spalle di Visconti e Ventura.
La Vigor scatta meglio dai blocchi di partenza, gli azzurri calibrano con il passare dei minuti, costruendo la chance più ghiotta al 16’, quando Vispo suggerisce nello spazio per Visconti che intercetta ed indirizza la sfera sul secondo palo, sbagliando la mira per questione di centimetri.
Gara maschia ma sostanzialmente equilibrata. Lavopa e Sisalli, per la compagine tranese, cercano di illuminare il gioco, facendo i conti con un’attenta retroguardia azzurra. Dall’altra parte sono Visconti e Ventura a cercare il fraseggio e lo spunto necessario per insediare Sansonna, con quest’ultimo che al 43’ tira un sospiro di sollievo sul colpo di testa ravvicinato di Ventura, imbeccato da Stella, di poco fuorimisura.
Ritmo vivace anche nella ripresa. All’8’, sugli sviluppi di calcio d’angolo, Cantatore prova la conclusione dal limite, non inquadrando lo specchio della porta. Passano 7’ e la Vigor Trani trova il vantaggio, con Fernandez abile ad infilarsi tra le maglie della retroguardia biscegliese ed a beffare Musacco con un pallonetto.
Mister Rumma rinforza il reparto avanzato, chiamando in causa uno dei tanti ex, Gigi Lasalandra, in luogo di Stella, mossa che precede l’ingresso in campo di De Mango in sostituzione di Vispo. Al 28’ buona chance per la compagine biscegliese, ma Visconti, su assist di Lasalandra, non centra il bersaglio grosso dal limite con la soluzione di potenza. Dopo 10’ Ventura e De Mango fraseggiano nello spazio, l’under biscegliese riesce a coordinarsi per la conclusione rasoterra dalla distanza, costringendo l’estremo biancazzurro alla respinta in calcio d’angolo.
L’Unione Calcio pesca il jolly che ristabilisce la parità nel penultimo dei 5’ di recupero. Visconti viene atterrato al limite dell’area, lo stesso numero nove azzurro s’incarica della battuta del calcio di punizione, trovando il giusto varco per mettere a segno il gol dell’1-1, il primo gol ufficiale in maglia azzurra. L’ultimo sussulto della gara è firmato Trani, con il neoentrato Zambetta che sfugge sulla fascia sinistra ed incrocia sul secondo palo da ottima posizione, mancando d’un soffio il punto del sorpasso.
Risultato giusto e che rimanda il verdetto della qualificazione al match di ritorno, previsto giovedì 14 settembre. In casa Unione Calcio, da martedì, si comincerà a lavorare per la prima gara di campionato, in programma domenica 10 settembre sul sintetico dell’impianto ruvese, dove gli azzurri ospiteranno il Novoli.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – VIGOR TRANI 1-1 (0-0 pt)

Unione Calcio: Musacco, Bufi, Quercia, Bartoli, Binetti, Dell’Oglio, Stella (19’ st Lasalandra), Mastropasqua, Visconti, Vispo (27’ st De Mango), Ventura. All. Rumma. A disp: Amoroso, Palumbo, Quacquarelli, Schiavone, Colella.

Vigor Trani: Sansonna, Rizzi (35’ st Zambetta), Valido, Di Meo, Monopoli, Bruno, Camporeale, Cantatore, Fernandez, Lavopa, Sisalli. All. Papagni. A disp: Janco, Borracino, Cepele, Rociola, Arena, Martinelli.

Arbitro: Natilla (Molfetta); assistenti: Acquafredda (Molfetta), De Chirico (Molfetta).

Marcatori: 15’ st Fernandez (T), 49’ st Visconti (U)

Ammoniti: Stella, Dell’Oglio, Vispo, Mastropasqua, Bruno, Camporeale.

Espulsi: /

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


unione calcio vigor trani Sergio PorcelliBisceglie. Comincia con un pareggio la nuova stagione dell’Unione Calcio, che al “Coppi” di Ruvo impatta per 1-1 al cospetto della Vigor Trani nel match d’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia.

Mister Rumma schiera Musacco tra i pali, con la linea difensiva composta dai centrali Bufi e Bartoli, affiancati da Dell’Oglio e Quercia. Stella, Mastropasqua e Binetti compongono il reparto nevralgico, mentre Vispo agisce alle spalle di Visconti e Ventura.
La Vigor scatta meglio dai blocchi di partenza, gli azzurri calibrano con il passare dei minuti, costruendo la chance più ghiotta al 16’, quando Vispo suggerisce nello spazio per Visconti che intercetta ed indirizza la sfera sul secondo palo, sbagliando la mira per questione di centimetri.
Gara maschia ma sostanzialmente equilibrata. Lavopa e Sisalli, per la compagine tranese, cercano di illuminare il gioco, facendo i conti con un’attenta retroguardia azzurra. Dall’altra parte sono Visconti e Ventura a cercare il fraseggio e lo spunto necessario per insediare Sansonna, con quest’ultimo che al 43’ tira un sospiro di sollievo sul colpo di testa ravvicinato di Ventura, imbeccato da Stella, di poco fuorimisura.
Ritmo vivace anche nella ripresa. All’8’, sugli sviluppi di calcio d’angolo, Cantatore prova la conclusione dal limite, non inquadrando lo specchio della porta. Passano 7’ e la Vigor Trani trova il vantaggio, con Fernandez abile ad infilarsi tra le maglie della retroguardia biscegliese ed a beffare Musacco con un pallonetto.
Mister Rumma rinforza il reparto avanzato, chiamando in causa uno dei tanti ex, Gigi Lasalandra, in luogo di Stella, mossa che precede l’ingresso in campo di De Mango in sostituzione di Vispo. Al 28’ buona chance per la compagine biscegliese, ma Visconti, su assist di Lasalandra, non centra il bersaglio grosso dal limite con la soluzione di potenza. Dopo 10’ Ventura e De Mango fraseggiano nello spazio, l’under biscegliese riesce a coordinarsi per la conclusione rasoterra dalla distanza, costringendo l’estremo biancazzurro alla respinta in calcio d’angolo.
L’Unione Calcio pesca il jolly che ristabilisce la parità nel penultimo dei 5’ di recupero. Visconti viene atterrato al limite dell’area, lo stesso numero nove azzurro s’incarica della battuta del calcio di punizione, trovando il giusto varco per mettere a segno il gol dell’1-1, il primo gol ufficiale in maglia azzurra. L’ultimo sussulto della gara è firmato Trani, con il neoentrato Zambetta che sfugge sulla fascia sinistra ed incrocia sul secondo palo da ottima posizione, mancando d’un soffio il punto del sorpasso.
Risultato giusto e che rimanda il verdetto della qualificazione al match di ritorno, previsto giovedì 14 settembre. In casa Unione Calcio, da martedì, si comincerà a lavorare per la prima gara di campionato, in programma domenica 10 settembre sul sintetico dell’impianto ruvese, dove gli azzurri ospiteranno il Novoli.

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – VIGOR TRANI 1-1 (0-0 pt)

Unione Calcio: Musacco, Bufi, Quercia, Bartoli, Binetti, Dell’Oglio, Stella (19’ st Lasalandra), Mastropasqua, Visconti, Vispo (27’ st De Mango), Ventura. All. Rumma. A disp: Amoroso, Palumbo, Quacquarelli, Schiavone, Colella.

Vigor Trani: Sansonna, Rizzi (35’ st Zambetta), Valido, Di Meo, Monopoli, Bruno, Camporeale, Cantatore, Fernandez, Lavopa, Sisalli. All. Papagni. A disp: Janco, Borracino, Cepele, Rociola, Arena, Martinelli.

Arbitro: Natilla (Molfetta); assistenti: Acquafredda (Molfetta), De Chirico (Molfetta).

Marcatori: 15’ st Fernandez (T), 49’ st Visconti (U)

Ammoniti: Stella, Dell’Oglio, Vispo, Mastropasqua, Bruno, Camporeale.

Espulsi: /

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv