#F2F2F2

donnecome050518Bisceglie. La donna: un mondo magico ed effervescente, un caleidoscopio di emozioni, ragione e sentimenti. Il pilastro della famiglia e della società. E' alla Donna con la D maiuscola, al suo cuore e alla sua mente, che si rivolge la rivista Donna Moderna con il suo progetto "Donne come noi".
Il 19 maggio il bookstore Mondadori nelle Vecchie Segherie Mastrototaro avrà l'onore di ospitare una giornata formativa di empowerment al femminile, offerto gratuitamente da L'Oreal Paris. Un corso che ha come obiettivo le abilità legate più al carattere che al titolo di studio, più all'intelligenza emotiva che al sapere tecnico, mixando lezioni frontali, testimonianze ispirazionali e laboratori teatrali. Nel modulo "Mi presento" sarà affrontato il tema del conoscersi, del raccontarsi, del parlare in pubblico e dell'arte del dibattito. L'accesso alla giornata di workshop è riservata a un numero limitato di lettrici di Donna Moderna selezionate dalla redazione: per iscriversi, basta mandare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (inserire nell'oggetto la città e nel testo nome, cognome, numero di telefono, età, professione, motivazione per cui si desidera partecipare al corso).
A seguire, alle 18, ci sarà la presentazione, aperta al pubblico, del libro "Donne come noi - 100 storie di Italiane che hanno fatto cose eccezionali", in cui i giornalisti del magazine raccontano le protagoniste del nostro tempo, da Fabiola Gianotti a Elena Cattaneo, da Bebe Vio a Irma Testa: racconti di donne che hanno anche contribuito ad abbattere gli stereotipi di genere. Con la direttrice di Donna Moderna Annalisa Monfreda, interverrà Francesca Nardi, giornalista e ideatrice del Tg degli immigrati. A moderare l’incontro, Michela Ventrella. Per parlare insieme di un libro che è una testimonianza forte e necessaria. Perché, come è ricordato, "noi donne abbiamo bisogno di ispirazione. E quindi di una narrazione delle conquiste e dei successi delle donne. Abbiamo bisogno di donne che aiutano donne. Raccontare storie non è mai stato così importante".

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


donnecome050518Bisceglie. La donna: un mondo magico ed effervescente, un caleidoscopio di emozioni, ragione e sentimenti. Il pilastro della famiglia e della società. E' alla Donna con la D maiuscola, al suo cuore e alla sua mente, che si rivolge la rivista Donna Moderna con il suo progetto "Donne come noi".
Il 19 maggio il bookstore Mondadori nelle Vecchie Segherie Mastrototaro avrà l'onore di ospitare una giornata formativa di empowerment al femminile, offerto gratuitamente da L'Oreal Paris. Un corso che ha come obiettivo le abilità legate più al carattere che al titolo di studio, più all'intelligenza emotiva che al sapere tecnico, mixando lezioni frontali, testimonianze ispirazionali e laboratori teatrali. Nel modulo "Mi presento" sarà affrontato il tema del conoscersi, del raccontarsi, del parlare in pubblico e dell'arte del dibattito. L'accesso alla giornata di workshop è riservata a un numero limitato di lettrici di Donna Moderna selezionate dalla redazione: per iscriversi, basta mandare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (inserire nell'oggetto la città e nel testo nome, cognome, numero di telefono, età, professione, motivazione per cui si desidera partecipare al corso).
A seguire, alle 18, ci sarà la presentazione, aperta al pubblico, del libro "Donne come noi - 100 storie di Italiane che hanno fatto cose eccezionali", in cui i giornalisti del magazine raccontano le protagoniste del nostro tempo, da Fabiola Gianotti a Elena Cattaneo, da Bebe Vio a Irma Testa: racconti di donne che hanno anche contribuito ad abbattere gli stereotipi di genere. Con la direttrice di Donna Moderna Annalisa Monfreda, interverrà Francesca Nardi, giornalista e ideatrice del Tg degli immigrati. A moderare l’incontro, Michela Ventrella. Per parlare insieme di un libro che è una testimonianza forte e necessaria. Perché, come è ricordato, "noi donne abbiamo bisogno di ispirazione. E quindi di una narrazione delle conquiste e dei successi delle donne. Abbiamo bisogno di donne che aiutano donne. Raccontare storie non è mai stato così importante".

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv