#F2F2F2

ilberretto110418Bisceglie. E’ con “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello, secondo la travolgente regia di Valter Malosti che, venerdì 13 aprile, alle 21,00, il Teatro Garibaldi di Bisceglie chiude la sezione prosa della sua stagione.

Adattamento e regia Valter Malosti. Con Daniela Marra, Valter Malosti, Paola Pace, Vito Di Bella, Paolo Giangrasso, Cristina Arnone, Roberta Crivelli.

Luci Francesco dell’Elba, scene Carmelo Giammello,costumi Alessio Rosati, macchinista e direttore di scena Gennaro Cerlino, assistente alla regia Elena Serra.

Sostenuto da un cast di altissimo livello, il regista/attore, nei panni di Ciampa, affronta per la prima volta Pirandello e confrontandosi con uno dei testi più popolari del drammaturgo siciliano, restituisce la forza eversiva originaria di quei “corpi in rivolta”. Come ci ricorda il grande drammaturgo siciliano, “Il carattere di “Ciampa” è pazzesco. Gesti, andatura, modi di parlare, pazzeschi. Cosicché dovrà nascere il sospetto e la paura che a un dato momento egli possa uccidere”. E dunque, da quest’allestimento, emerge un testo vivissimo, proprio grazie alla violenza beffarda di quella lingua: una sorta di musica espressionista e tragicomica, che qui si rivela nella sua schiettezza, dura, affidata ad un italiano che assume in sé elementi dialettali, per offrire agli attori una partitura ritmica e musicale che travolge. “Colgo nella pièce un carattere visionario e un andamento da farsa nera come in Molière”, ci dice Malosti e noi sappiamo che sarà difficile sfuggire a questa splendida trappola teatrale. Niente di più efficace per assolvere al compito conclusivo che, per la stagione del Garibaldi, in questo intensissimo mese di aprile, avranno poi: domenica 15, il bellissimo Out, ultimo appuntamento dell’itinerario dedicato ai ragazzi, Enzo Avitabile, venerdì 20, napoletanissima chiusa della sezione musicale e dulcis in fundo, Prospettiva Nevskij che, dal 27 al 29 aprile, porterà a Bisceglie la migliore danza contemporanea a cominciare dalla prestigiosa presenza del coreografo Angeljn Preljocaj. Al Garibaldi aprile danza! Botteghino aperto dal martedì al venerdì, dalle 18.00 alle 20.00 e il venerdì anche dalle 11.00 alle 13.00. Prevendita sul sito e nel circuito BookingShow e info: 080.3957803 – 371.1189956 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.." style="color: #000000;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


ilberretto110418Bisceglie. E’ con “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello, secondo la travolgente regia di Valter Malosti che, venerdì 13 aprile, alle 21,00, il Teatro Garibaldi di Bisceglie chiude la sezione prosa della sua stagione.

Adattamento e regia Valter Malosti. Con Daniela Marra, Valter Malosti, Paola Pace, Vito Di Bella, Paolo Giangrasso, Cristina Arnone, Roberta Crivelli.

Luci Francesco dell’Elba, scene Carmelo Giammello,costumi Alessio Rosati, macchinista e direttore di scena Gennaro Cerlino, assistente alla regia Elena Serra.

Sostenuto da un cast di altissimo livello, il regista/attore, nei panni di Ciampa, affronta per la prima volta Pirandello e confrontandosi con uno dei testi più popolari del drammaturgo siciliano, restituisce la forza eversiva originaria di quei “corpi in rivolta”. Come ci ricorda il grande drammaturgo siciliano, “Il carattere di “Ciampa” è pazzesco. Gesti, andatura, modi di parlare, pazzeschi. Cosicché dovrà nascere il sospetto e la paura che a un dato momento egli possa uccidere”. E dunque, da quest’allestimento, emerge un testo vivissimo, proprio grazie alla violenza beffarda di quella lingua: una sorta di musica espressionista e tragicomica, che qui si rivela nella sua schiettezza, dura, affidata ad un italiano che assume in sé elementi dialettali, per offrire agli attori una partitura ritmica e musicale che travolge. “Colgo nella pièce un carattere visionario e un andamento da farsa nera come in Molière”, ci dice Malosti e noi sappiamo che sarà difficile sfuggire a questa splendida trappola teatrale. Niente di più efficace per assolvere al compito conclusivo che, per la stagione del Garibaldi, in questo intensissimo mese di aprile, avranno poi: domenica 15, il bellissimo Out, ultimo appuntamento dell’itinerario dedicato ai ragazzi, Enzo Avitabile, venerdì 20, napoletanissima chiusa della sezione musicale e dulcis in fundo, Prospettiva Nevskij che, dal 27 al 29 aprile, porterà a Bisceglie la migliore danza contemporanea a cominciare dalla prestigiosa presenza del coreografo Angeljn Preljocaj. Al Garibaldi aprile danza! Botteghino aperto dal martedì al venerdì, dalle 18.00 alle 20.00 e il venerdì anche dalle 11.00 alle 13.00. Prevendita sul sito e nel circuito BookingShow e info: 080.3957803 – 371.1189956 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.." style="color: #000000;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv