#F2F2F2

maestrie091117Bisceglie. Maestri e Margherite, prologo della nuova stagione al Teatro Garibaldi di Bisceglie, si concentra sul ricco patrimonio teatrale del nostro territorio, provando a metterne in luce le eccellenze.

Le tre realtà più “istituzionali” del panorama produttivo regionale, rappresentate da quelle produzioni che ne segnalano un’importante attitudine all’innovazione, sono messe a confronto con alcune produzioni indipendenti che hanno saputo svincolarsi dal provincialismo, anche attraverso faticosi percorsi migratori, guadagnando in mare aperto quei riconoscimenti che ne fanno rappresentanze esemplari della nostra vitalità teatrale.

Complementare, un tavolo di lavoro aperto al pubblico, che si propone d’incrociare il punto di vista di artisti, organizzatori e amministratori pubblici, per affrontare proprio il difficile rapporto che “slega” produzione e distribuzione, spettacolo e spettatore.

Da non trascurare infine il contesto: un borgo antico che accoglie l’intenso programma, offrendo le bellezze di un castello normanno angioino, di una cattedrale in scintillante romanico/pugliese, del bugnato classico di un palazzo nobiliare, senza trascurare i gusti di una tavola ospitale.

Appuntamento quindi al 16 novembre presso il Teatro Garibaldi di Bisceglie in Piazza Margherita di Savoia.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


maestrie091117Bisceglie. Maestri e Margherite, prologo della nuova stagione al Teatro Garibaldi di Bisceglie, si concentra sul ricco patrimonio teatrale del nostro territorio, provando a metterne in luce le eccellenze.

Le tre realtà più “istituzionali” del panorama produttivo regionale, rappresentate da quelle produzioni che ne segnalano un’importante attitudine all’innovazione, sono messe a confronto con alcune produzioni indipendenti che hanno saputo svincolarsi dal provincialismo, anche attraverso faticosi percorsi migratori, guadagnando in mare aperto quei riconoscimenti che ne fanno rappresentanze esemplari della nostra vitalità teatrale.

Complementare, un tavolo di lavoro aperto al pubblico, che si propone d’incrociare il punto di vista di artisti, organizzatori e amministratori pubblici, per affrontare proprio il difficile rapporto che “slega” produzione e distribuzione, spettacolo e spettatore.

Da non trascurare infine il contesto: un borgo antico che accoglie l’intenso programma, offrendo le bellezze di un castello normanno angioino, di una cattedrale in scintillante romanico/pugliese, del bugnato classico di un palazzo nobiliare, senza trascurare i gusti di una tavola ospitale.

Appuntamento quindi al 16 novembre presso il Teatro Garibaldi di Bisceglie in Piazza Margherita di Savoia.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv